La meravigliosa Capri

By | February 11, 2016
Volete organizzare una gita fuori porta e non sapete dove recarvi? Trascorrere un giorno a Capri può rivelarsi un’emozione non da poco, esaltata dalla straordinaria bellezza dell’isola e dal fascino dei suoi celebri Faraglioni. Visitare Capri in un giorno è possibile tra le attrazioni consiglio di vedere in primis i Faraglioni i tre isolotti rocciosi, ormai famosi in tutto il mondo, che si elevano dal mare a poca distanza dalla costa e ai quali sono stati attribuiti dei nomi: il faraglione di Terra, detto anche Saetta, il faraglione di Mezzo, o Stella, ed il faraglione di fuori, detto Scopolo. La particolarità più curiosa del faraglione Scopolo sta nel fatto che esso rappresenta l’unico luogo al mondo abitato dalla lucertola azzurra, parente prossima della lucertola comune, ma recante una particolarissima colorazione blu, derivata dal fenomeno del mimetismo con il cielo ed il mare. Le coste dell’isola sono ricche di scogliere, cale e grotte, e queste ultime furono spesso riutilizzate come ninfei dalle grandi ville di epoca romana qui presenti. Una delle più note è la Grotta Azzurra, così chiamata per la luce blu che filtra da un’apertura in parte sommersa dalle acque del mare.
capri
In età romana, la grotta costituiva l’appendice di una sontuosa villa di cui oggi rimangono soltanto poche rovine. Le statue di Poseidone, del tritone e delle creature marine che sono state ritrovate sul fondo della grotta, anticamente ornavano le pareti della cavità ed oggi sono ricoverate nel Museo della Casa Rossa di Anacapri. Anacapri è il comune territorialmente più esteso ed è situato su un fianco del Monte Solaro, la vetta più elevata dell’isola. Da Anacapri è possibile raggiungere il Solaro tramite una seggiovia dalla quale si gode di un panorama senza confronti, che abbraccia sia il golfo di Napoli, a nord della penisola sorrentina, che quello di Salerno, poco più a sud. Naturalmente, è impossibile prescindere da una visita al comune di Capri, borgo le cui bellezze sono decantate da una vastissima letteratura. Dalla famosa piazzetta di Capri, simbolo della “dolce vita” caprese, è possibile raggiungere diversi siti di interesse culturale. Percorrendo a piedi poche centinaia di metri ci si porta a ridosso di Via Krupp, una stradina lastricata tagliata nella roccia viva, che attraverso strettissimi tornanti, da Marina Piccola si inerpica fino ai Giardini di Augusto e alla Certosa di San Giacomo, vero e proprio gioiello di epoca medievale.